Fai da Te

Come Montare una Mensola

Montare una mensola è un operazione abbastanza semplice, soprattutto per chi ha già un po’ di manualità. Però per chi non si è mai cimentato o per chi è poco esperto, ci sono particolari aspetti da sottolineare in modo tale da ottenere un risultato soddisfacente.

Occorrente
Trapano
Cacciavite
Livella
Matita

Intanto sottolineo che ci sono alcune mensole in legno che si vendono già con i suoi supporti (come quelle che troviamo negli arredobagni); poi ci sono le mensole che si vendono senza reggimensola. Quindi la scelta del supporto è importante in quanto dev’essere compatibile con la dimensione della mensola che si vuol montare.

I supporti sia economici che non, sono caratterizzati solitamente da due fori. Rileva sul muro i punti dove andrai a forare aiutandoti con la livella. Appoggia il reggimensola sul muro in corrispondenza dei fori e fissa i supporti tramite le viti. I fori del reggimensola in metallo sono solitamente asolati per effettuare se necessario delle correzioni.

I reggimensola economici sono caratterizzati dal fatto che le viti rimangono a vista. Quelli un po più costosi fatti di metalli più robusti, hanno la possibilità di coprire le viti tramite una finitura in plastica che entra a pressione e che può essere di vari colori. Appoggia la mensola al supporto fissata al muro. Grazie ai fori del supporto segna con la matita i punti dove andrai eventualmente a forare la mensola per poterla così fissare con le viti.