Cucina

Come Preparare il Pane per la Colazione

Eccomi di ritorno a Milano, sigh. E da domani riprendo anche a lavorare… doppio sigh. 😉 Dalla Costa Azzurra ho portato a casa tante idee (se volete sbirciare, ho messo su Facebook qualche foto delle nostre colazioni francesi), tanti profumi speziati e soprattutto una gran voglia di mettermi ai fornelli: non ce n’è, dopo qualche giorno di astinenza, DEVO rimettermi in cucina! Un po’ come quando ero piccola: giocavo con le costruzioni, disegnavo, accarezzavo i miei animaletti di peluche… tutto molto bello, è vero, ma niente a che vedere con i miei adorati “pentolini”!!! E così, per la colazione dei primi giorni di lavoro, non avendo molto tempo (disfa le valigie, fai le lavatrici, sistema la casa, coccola la micia…), mi è venuto in mente un “pane goloso” che necessita di pochissimo sforzo, ma secondo me rende più allegre queste prime mattine di settembre.

Per prepararlo, ho inserito nella macchina del pane, se non ne avete una consiglio di leggere questa guida sulla macchina del pane di Luca Barra, i seguenti ingredienti (in quest’ordine):

300 ml di acqua
1 cucchiaio di olio
300 g di farina 00
160 g di farina Manitoba
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di miele
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra in polvere

Ho impostato la macchina sul Programma Base per il pane e, quando è suonato (ovvero dopo una mezz’oretta circa), ho aggiunto:
80 g di frutta essiccata (io ho usato un mix di mirtilli, uvette e ciliegie ma potete usare anche altro, ad esempio le albicocche secche tagliate a pezzettini)
60 g di noci e mandorle
Dopo circa 3 ore, ecco cos’ha sfornato la macchinetta… come vedete, io l’ho accompagnato a una marmellata di mele e albicocche che avevo preparato prima di partire e avevo conservato in frigorifero (magari un giorno vi racconto come l’ho preparata), però potete abbinarci qualsiasi marmellata o del miele.