Fai da Te

Come Fare una Maschera Viso con Sambuco, Camomilla e Tiglio

La bellezza di una donna passa attraverso la sua pelle. Per curarla e idratarla, in commercio esistono migliaia di cosmetici. Tuttavia, non sempre è facile comprendere quali sono gli ingredienti miracolosi alla base di tali formulazioni. Se desideri un approccio più naturale per la cura della tua pelle, la guida che ti propongo fa per te. Ti insegnerò a realizzare una maschera di bellezza a base di sambuco, camomilla e tiglio.

Recati in erboristeria e prendi una manciata di fiori di sambuco, fiori di tiglio e camomilla (fai in modo che siano parti uguali). Prendi un recipiente non troppo grande assolutamente non di metallo (l’ideale è che sia di ceramica). Aiutandoti con delle forbicine da unghie, sminuzza al suo interno tutti i fiori in pezzetti molto piccoli.

A questo punto, porta ad ebollizione dell’acqua in un altro pentolino. Una volta che sarà bollita, versala lentamente nel recipiente sino a coprire i fiori. Aspetta che l’acqua si raffreddi quel tanto da non scottarti e inizia a lavorare i fiori con le dita fino ad ottenere una poltiglia abbastanza omogenea.

Prepara una striscia larga di cotone idrofilo. Per la sua grandezza regolati pensando che quella sarà la base della tua maschera e quindi dovrà essere abbastanza grande da coprire tutta la pelle del volto. Versa la poltiglia ancora calda sul cotone fino a ricoprirlo interamente. La maschera è pronta.

Per metterla: lavati accuratamente il viso e dopo averlo asciugato, adagiaci sopra il cotone. Tieni la maschera per circa venti minuti. Una volta passato questo lasso di tempo, rimuovila e lava il viso con abbondante acqua tiepida. Per finire, picchiettando con le dita, spalma sulla pelle una qualsiasi crema semigrassa.