Fai da Te

Come Pulire Pavimento in Cotto

Le case antiche o ubicate in piccoli centri possono ancora godere di tutta la bellezza dei pavimenti in cotto. Ma purtroppo si sa che questo materiale e’ un po’ difficile da trattare, quindi spero di poter essere utile a molti con questo mio contributo.

I pavimenti in cotto hanno bisogno di tante coccole per restare belli intensi e brillanti. Quindi vediamo come fare per ravvivarli. I pavimenti in cotto vanno lavati quasi quotidianamente, e questo fa si che il bagno di colore a cui e’ sottoposto si possa togliere velocemente. Per prima cosa prendiamo un secchio e riempiamolo con acqua calda e detergente neutro per pavimenti in cotto. Strizziamolo e iniziamo a passare il pavimento

Una volta terminata di lavare tutta la superficie in cotto buttiamo l’acqua usata del secchio e prendiamone di nuova. Abbiate cura che sia sempre ben calda, cosi’ asciuga prima e in modo uniforme, evitando macchie. Mettiamo del ravvivante per cotto nell’acqua e facciamo un’ulteriore passata. In questo modo abbiamo finito la manutenzione giornaliera.

Ora dobbiamo solo ricordarci che una volta a settimana dobbiamo fare un vero e proprio trattamento di bellezza ai pavimenti in cotto. Andiamo in un ferramenta e prendiamo dell’olio di semi di lino. Con un panno morbido, meglio se a mano, passiamolo con cura mattonella per mattonella. Iniziamo a passare l’olio in modo da terminare all’uscita della stanza e non dovere pestare. Lasciamo agire per una notte intera o comunque per 4 o 5 ore. Alla fine passiamo togliamo i residui d’olio con acqua e detergente neutro. Sciacquiamo abbondantemente e i nostri pavimenti sono brillanti e pieni di colore.