Fai da Te

Come Riparare una Perdita d’Acqua

Nella nostra casa possiamo trovarci nella situazione in cui un tubo perde acqua e dobbiamo immediatamente provvedere a ripararlo. Per evitare spese di idraulico, oggi molto onerose, muniamoci di buona volontà e provvediamo noi stessi a riparare il tubo. Ecco una guida per risolvere il problema.

Per prima cosa devi assolutamente chiudere l’acqua generale di ingresso nell’appartamento, gli interventi possono essere differenziati a seconda del tipo di tubo, dell’urgenza e di altri fattori. Ecco come si può intervenire in questi casi: o utilizzi della guaina in gomma, quindi devi fasciare il tubo che perde con un pezzo di gomma (es. una vecchia camera d’aria) stringendolo fortemente con più fascette in plastica o metallo.

Altro sistema è con il manicotto di varie dimensioni, fornito di viti. Quindi prendi il manicotto in base alla dimensione che ti serve, asciuga il tubo dall’acqua, e successivamente applicalo sulla perdita di acqua stringendo fortemente la vite di bloccaggio. In questo caso la riparazione è definitiva.

Altro rimedio anch’esso definitivo è con la saldatura a freddo (è ovvio che devi essere un po’ più esperto per usare questo sistema). Quindi prendi il “metallo liquido”, mescolalo nei suoi due componenti (uno e acciaio e l’altro è un indurente) e applicalo sulla perdita, ottura molto bene la falla e resisti alla pressione.